La città di Guccini. Letture geografiche

Bologna: cornice di tensioni, cultura, sperimentazioni, contestazioni, borghesia ricca e stragismo. ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta da specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram E il -> Canale Youtube Proseguiamo, come promesso, il percorso che vuole porre in risalto la sensibilità geografica dei testi delle canzoni di […]Leggi di più

Tarocchi – “Perchè vi è il papa vi debbe anco

Da “bufala storica” per manipolazione politica, a Trionfo nei Tarocchi. Per quale motivo? Lo spiega Pietro Aretino (1543): è l’inganno creduto vero. Successivamente riceve altre interpretazioni C’è da chiedersi come mai la parola ‘Papessa’ attiri tanto curiosità. In effetti ha qualcosa di esotico, di misterioso e di trasgressivo nel contempo per chi non conosce la […]Leggi di più

L’Invincibile Honinbo Shusaku

Uno dei maggiori giocatori della storia. Google gli dedica un doodle ed è citato anche nel manga Hikaru no go. Storia di un bambino prodigio diventato “erede della sua scuola” e morto per aiutare gli allievi malati. Honinbo Shusaku (本因坊秀策, Kuwahara Torajiro, Yasuda Eisai, Yasuda Shusaku, Kuwahara Shusaku, 6 giugno 1829 – 7 settembre 1862) […]Leggi di più

L’illuminato Principe Niccolò Gaetani

Gli studi scientifici e filosofici, da Cartesio a Galileo. Le accuse alla corruzione della nobiltà. Il giovane Raimondo di Sangro era spesso ospite della sua dimora e, afferma Benedetto Croce, che lo stesso Gianbattista Vico fece da “ghostwriter” al Gaetani. Fermenti preilluministici a Piedimonte Matese. Niccolò Gaetani è un personaggio, forse, non adeguatamente valutato e […]Leggi di più

L’invenzione del concetto di “Grande Dea” (con lista bibliografica)

Inventato da maschi della metà dell’800, travalica gli interessi degli archeologi e penetra in tutti gli strati della società, attraverso grandi successi editoriali e nomi noti. Discutibili e infondate interpretazioni diventano verità accertata, mentre rimangono sconosciute (al grande pubblico) le tante autorevoli voci che le negano (tra cui, molte femministe archeologhe specialiste del settore!). Un […]Leggi di più

Il corpo nel Taoismo: porta della dimensione divina

Il corpo diventa la porta attraverso cui accedere al piano divino, attraverso antiche tecniche. Vi vivono i principi dell’universo, dagli organi fisici alle forze immateriali. Dai paradisi agli inferni. Il corpo nel culto taoista è oggetto di innumerevoli attenzioni, che non riguardano assolutamente la ricerca della bellezza estetica. Né trattano esclusivamente di preservare una buona […]Leggi di più

Siamo tutti Bagatelli?

Il motivo storico e accertato del perché, nei tarocchi, la carta del Bagatto raffigura un prestigiatore, al di là di tutte le opinioni e le interpretazioni anteriori. L’imbroglione che volontariamente elude i dogmi di Dio e inganna il prossimo. Un interrogativo che fin dagli inizi degli studi critici sui tarocchi – e stiamo parlando degli […]Leggi di più

Quando Seydina mi salvò la vita

Dimbalanté è la parola wolof che indica l’obbligo della solidarietà. In Senegal mi ha insegnato cosa vuol dire la responsabilità verso il prossimo un bambino incontrato per caso. Antropologia della solidarietà Secondo diversi studi scientifici, il darwinismo in primis, un importante fattore evolutivo in seno ad una specie è la solidarietà tra i suoi membri. […]Leggi di più

Economia dell’innamoramento, la storia di Franco e Alice

L’economista non crea i fenomeni economici, così come lo scienziato non crea la legge di gravità. L’economista osserva e interpreta, tenendo conto che non esiste la strategia perfetta (e che gli individui spesso sono imprevedibili) Nella mia esperienza come docente di economia in Malaysia, una delle cose che mi ha colpito maggiormente è la percezione […]Leggi di più

Il cimitero unico al mondo di Joal-Fadiouth

L’isola formata interamente da gusci di conchiglie che scricchiolano sotto i piedi. Unico luogo al mondo dove cattolici e musulmani sono seppelliti assieme. Croci di marmo e tombe orientate verso La Mecca. E il timore reverenziale della presenza notturna degli spiriti, i Djin. Joal-Fadiouth è un isolotto lungo poche centinaia di metri, lambito dalle maree […]Leggi di più