la piattaforma

Rubrics

 

Costruire in un universalismo di cose,

di architetture esperienziali e di ampia policromia concettuale,

rispettosa della complessità dell’Uomo

Rubrics è un marchio registrato

 

RUBRICS è la piattaforma pluri-specialistica con più di trenta rubriche di approfondimento e più di cinquanta autori, tutti specialisti della propria materia (fino ai luminari), divisi tra Italia, Europa e Asia. E’ tra i media-partner dell’European Society for Soil Conservation (ESSC), articolazione accademico-scientifica europea sui temi ambientali/territoriali e di Cura Italia. Collabora coi rappresentanti di essenziali realtà nazionali: l’AIDO (donatori di organi), HOPE (sport integrati e disabilità) e i centri di recupero per tossicodipendenti (Le Ali Onlus). Ha curato la divulgazione medico-scientifica coi dirigenti dell’Ospedale “Luigi Sacco” di Milano durante la pandemia (assieme all’Università eCampus).

E’ costituita nel 2020 dal giornalista Antonio Dentice, con tendenza enciclopedica, palco argomentativo per docenti, scienziati, artisti, intellettuali, professionisti, discepoli e rappresentanti religiosi impegnati nell’intelligibilità, in favore del grande pubblico, di ricerche, casi e aneddoti.

Filosofia, arte e letteratura; Informatica, newmedia e game; Politica ed Economica; Medicina e benessere; Psicologia, Sessuologia e Terapia; Legge, fisco e imprenditoria; Storia, religione e antropologia; Ambiente; Poesia, cinema, TV e teatro; Musica; Linguistica; Scienza; Sport e discipline; Amore; Fumettistica; Moda; Geografia, viaggi e turismo; Giardinaggio e agricoltura.

Prossimamente:

Strategia militare e intelligence. Assicurazioni. Criminologia. Satira. Grafologia. Enogastronomia.

«Aggregatore d’identità» è la sintesi espressa in una polifonia, dialogo tra scienze, arti e mondanità, non destinata unicamente all’approfondimento verticale dei campi in rubrica, bensì al dialogo orizzontale tra essi, attraverso gli esperti e i professionisti delle relatività indagate.   

Il logo, nella parte sferica, simbolizza i cinque macro-campi in cui sono racchiudibili le decine e decine di rubriche reggenti la piattaforma: la penna centrale (le funzioni intellettuali), la sillaba sanscrita “OM” (la spiritualità), il martello del giudice (la legge, qui intesa come “professioni”), la nota musicale (intesa “arti”) e l’atomo (la scienza).

Rubrics, pur esistendo prevalentemente online, si svolgerà anche attraverso convegni, puntate radio, web-tv e varie testate.

Informativa

  •  
  • Le collaborazioni degli autori sono a titolo gratuito
  •  
  • Rubrics è un marchio registrato
  •  
  • Grafica e programmazione ad opera di Alessia Di Maio
  •  
  • Rubrics è apartitico, apolitico e aconfessionale. Non ammette fake-news, né articoli di contenuto antiscientifico;
  •  
  • Si consiglia la lettura ad un pubblico adulto
  •  
  • Approved by Ganapati&Kali

Gli autori di Rubrics svolgono gratuitamente la collaborazione con la piattaforma e, a propria volta, Rubrics non percepisce dagli autori alcun tipo di contributo monetario per la divulgazione e la promozione dell’opera intellettuale, professionale e artistica degli stessi (compresa la diffusione del contenuto dei profili in calce agli articoli).

Gli autori di Rubrics sono tutti, in diverso modo, specialisti e competenti della materia di cui producono articoli e approfondimenti. Tra essi compaiono: docenti, scienziati, artisti, giornalisti, intellettuali, ricercatori, professionisti, rappresentanti religiosi, studenti e discepoli.