Origini del cinema d’animazione italiano

Una storia antica, che inizia nell’Ottocento e arriva al Fascismo. Un tempo le produzioni si concentravano tra Roma e Torino, oggi si riscopre Napoli e il Mezzogiorno. Cosa è l’animazione italiana? «controllare il tempo, lo spazio e la realtà, ma soprattutto la materia pienamente plasmabile dal creatore» ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta dagli specialisti […]Leggi di più

Dudok De Wit: l’autore dietro “La tartaruga rossa”

Indirizzato all’arte dalla madre e ispirato dall’Heavy Metal, il giovane regista narra di sesso, violenza, politica e misticismo. Chi è l’artista olandese dietro il lavoro d’animazione, dove il fantastico si mimetizza nella sopravvivenza quotidiana. ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta dagli specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram […]Leggi di più

Cosa era il “cinema puro”?

Quando il cinema astratto cercava l’utopia del linguaggio universale delle forme, epilogando nel simbolismo di Ruttmann: musica, mito e corpo diventavano “cosa una”. Esperienze artistiche con cubisti, dadaisti e futuristi. ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta dagli specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram E il -> Canale […]Leggi di più

Scacco matto alla Regina – Recensione a: “La Regina degli

La serie gioca unicamente sul magnetismo della protagonista, trascurando tutto il resto. Tanta banalità condita con retorica e dialoghi scialbi. Esemplare nella mancanza di genio e di una sceneggiatura vagamente degna di questo nome. ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta da specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram […]Leggi di più

Len Lye, l’artista che modellava la luce nelle tenebre

Il Maestro che graffiava direttamente la pellicola. L’antica arte aborigena, le nuove tecnologie e i collage sonori. L’artista dimostrò la connessione tra “suono” e “corpo fisico”, sorprendendo il pubblico. ! Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta da specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram E il -> Canale Youtube […]Leggi di più

Jordan Belson: il cineasta tra scienza, meditazione e allucinogeni

L’autore immerso in misticismo, esoterismo, scienza, surrealismo e musica classica. Uno dei rari animatori astratti ad avere ottenuto un vero riconoscimento artistico delle sue opere. ******************************** Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta da specialisti dei campi. NO fakenews e fonti incerte. Segui -> Pagina FB e Instagram E registrati al -> Canale Youtube ******************************** La filmografia […]Leggi di più

12 sfumature di Horror (astrologia)

I cult del cinema horror associati ai 12 segni dello Zodiaco. Da Silent Hill, a Venerdì 13, passando per Romero. Immancabile l’Esorcista, come anche l’horror italiano, con Pupi Avanti. In occasione di Halloween (o Allauin, per i più critici), Francesca De Luca propone per Rubrics una scelta di cult del cinema horror, associati ai dodici […]Leggi di più

Ennio Morricone: patrimonio culturale come Colosseo e Gioconda

Il Maestro diceva: «la composizione è un’evocazione». Le comunità unite nel silenzio dell’ascolto. Da Sergio Leone a Quentin Tarantino. “Un film è quello che vediamo e ascoltiamo, ma la musica rappresenta quello che non si dice, quello che non si vede.” Ennio Morricone Non avrei mai voluto scrivere questo “in memoriam” ma il 2020 è […]Leggi di più

Demoni e poeti di Kawamoto

Spiriti buddhisti, possessioni, Dalì, draghi e le similitudini con la tragedia greca. Surreale e kafkiano, abile nel fondere mitologia orientale e realismo europeo. Un Maestro dell’animazione giapponese. Già in tenera età, dopo aver visto le opere di Jiri Trnka, Kihachiro Kawamoto fu affascinato dall’arte della fabbricazione di bambole e marionette, e ancor ventenne, negli anni […]Leggi di più

Dopo il Belzebù de “Il divo”, il Monello di “Hammamet”

Nel Craxi di Gianni Amelio non si troverà né il demone né il santo. Questo film non è stato fatto per soddisfare la curiosità, il rancore, o il sadismo del pubblico. Amarcord 2020, tangentopoli all’orizzonte e il  profumo di garofani rossi.  Io sono il tenebroso, il vedovo, l’Inconsolato, il Principe d’Aquitania nella Torre abolita: la mia sola […]Leggi di più