Tarocchi – “Perchè vi è il papa vi debbe anco

Da “bufala storica” per manipolazione politica, a Trionfo nei Tarocchi. Per quale motivo? Lo spiega Pietro Aretino (1543): è l’inganno creduto vero. Successivamente riceve altre interpretazioni C’è da chiedersi come mai la parola ‘Papessa’ attiri tanto curiosità. In effetti ha qualcosa di esotico, di misterioso e di trasgressivo nel contempo per chi non conosce la […]Leggi di più

L’Invincibile Honinbo Shusaku

Uno dei maggiori giocatori della storia. Google gli dedica un doodle ed è citato anche nel manga Hikaru no go. Storia di un bambino prodigio diventato “erede della sua scuola” e morto per aiutare gli allievi malati. Honinbo Shusaku (本因坊秀策, Kuwahara Torajiro, Yasuda Eisai, Yasuda Shusaku, Kuwahara Shusaku, 6 giugno 1829 – 7 settembre 1862) […]Leggi di più

Shàolín, tra Buddismo Chan e Arti marziali

Sulle pendici del Monte Sacro, uno dei templi più famoso al mondo. Dove eremiti, illuminati e pellegrini hanno scritto una storia lunga secoli. Tra prove estreme e cronache che spesso sconfinano nel leggendario. Il Tempio di Shàolín (Shàolín Sì, 少林寺), oggi famoso per le abilità dei monaci nelle arti marziali, argomento che affronteremo nella seconda […]Leggi di più

L’illuminato Principe Niccolò Gaetani

Gli studi scientifici e filosofici, da Cartesio a Galileo. Le accuse alla corruzione della nobiltà. Il giovane Raimondo di Sangro era spesso ospite della sua dimora e, afferma Benedetto Croce, che lo stesso Gianbattista Vico fece da “ghostwriter” al Gaetani. Fermenti preilluministici a Piedimonte Matese. Niccolò Gaetani è un personaggio, forse, non adeguatamente valutato e […]Leggi di più

L’invenzione del concetto di “Grande Dea” (con lista bibliografica)

Inventato da maschi della metà dell’800, travalica gli interessi degli archeologi e penetra in tutti gli strati della società, attraverso grandi successi editoriali e nomi noti. Discutibili e infondate interpretazioni diventano verità accertata, mentre rimangono sconosciute (al grande pubblico) le tante autorevoli voci che le negano (tra cui, molte femministe archeologhe specialiste del settore!). Un […]Leggi di più

Imago Mortis

Immagini e morte. Dalle imagines maiorum del mondo romano alla fotografia post mortem, inscenando decapitazioni di parenti. Pratica apprezzata dalla Regina Vittoria. Ciò che a noi appare raccapricciante era un fatto normalissimo. «Un giorno, all’alba, mi sono trovato al capezzale del letto di una persona che mi era molto cara e che tale rimarrà sempre. […]Leggi di più