EMERGENZA COVID: sospensione cartelle Agenzia delle Entrate e Pignoramento

Anche l’attività esecutiva dei pignoramenti è congelata fino al 31 dicembre 2020. Cosa afferma il decreto.

********************************
Rubrics è rigorosa divulgazione, 
fatta da specialisti dei campi. 
NO fakenews e fonti incerte. 
Segui -> Pagina FB e Instagram
E registrati al -> Canale Youtube
******************************** 

Il decreto sospende ulteriormente i versamenti delle cartelle che sono già arrivate ai destinatari e blocca ancora gli atti pronti a essere spediti con il riavvio dell’attività di riscossione e gli avvisi esecutivi.

L’articolo 1 del decreto legge stabilisce lo spostamento dal 15 ottobre al 31 dicembre della sospensione dei versamenti scadenti a partire dall’8 marzo 2020 (mentre dal 21 febbraio 2020 con riferimento ai debitori aventi residenza/sede operativa/sede legale nei comuni della ex “zona rossa”), derivanti da cartelle di pagamento, nonché dagli avvisi esecutivi previsti dalla legge, relativi alle entrate tributarie.

Altro effetto del decreto legge è quello di congelare fino al 31 dicembre anche la ripresa delle attività esecutive quali i pignoramenti aventi ad oggetto le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, nonché a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione, o di assegni di quiescenza.

Immagine: Photo by Olga DeLawrence on Unsplash

********************************
Rubrics è rigorosa divulgazione, 
fatta da specialisti dei campi. 
NO fakenews e fonti incerte. 
Segui -> Pagina FB e Instagram
E registrati al -> Canale Youtube
********************************