WhatsApp, Cellulare e SMS: tutto diventa prova per la Polizia

E’ ormai pratica consolidata: tutti i dati sul cellulare costituiscono una prova durante le indagini della Polizia Giudiziaria, soprattutto nei casi di arresto o perquisizione. Tutti i dati informatici sono sottoposti al processo investigativo. Cosa afferma la Corte di Appello di Roma con l’avallo della Cassazione. ******************************** Rubrics è rigorosa divulgazione, fatta da specialisti dei […]Leggi di più

WhatsApps è prova in caso di separazione

Moglie e amante si parlano su WhatsApp e i messaggi diventano una prova del tradimento del marito, con tutte le conseguenze del caso. Dalla Corte di Cassazione, alle sentenze dei Tribunali di Velletri e Ravenna.   Lo scambio di sms su WhatsApp tra moglie e amante prova l’anteriorità del tradimento rispetto alla crisi coniugale: al […]Leggi di più