Dopo il Belzebù de “Il divo”, il Monello di “Hammamet”

Nel Craxi di Gianni Amelio non si troverà né il demone né il santo. Questo film non è stato fatto per soddisfare la curiosità, il rancore, o il sadismo del pubblico. Amarcord 2020, tangentopoli all’orizzonte e il  profumo di garofani rossi.  Io sono il tenebroso, il vedovo, l’Inconsolato, il Principe d’Aquitania nella Torre abolita: la mia sola […]Leggi di più