La Mostra d’Arte Contemporanea di Shanghai

La principale fiera dell’arte contemporanea del mercato asiatico, con i più grandi galleristi del continente: ART021 Shanghai Contemporary Art Fair [Ambra Patarini è l’unica rappresentante italiana ammessa all’edizione 2020].

ART021 Shanghai Contemporary Art Fair

ART021上海廿一当代艺术博览会

12/11/2020-15/11/2020 – 12/11-13/11 collectors preview – Shanghai Exhibition Center – NO.1000 Middle Yan An Road

Ha inaugurato oggi la quattro giorni di ART021, la Fiera dell’arte contemporanea di Shanghai. ART021 è la fiera che ogni anno ospita le principali gallerie che operano nel mercato asiatico con il focus sugli artisti della Cina continentale. 

********************************
Rubrics è rigorosa divulgazione, 
fatta da specialisti dei campi. 
NO fakenews e fonti incerte. 
Segui -> Pagina FB e Instagram
E registrati al -> Canale Youtube
******************************** 

Nell’edizione 2020 della fiera tra le gallerie visibili nella navata principale, quella con maggiore risalto, troviamo Gagosian che per l’occasione presenta una personale di Jia Aili 贾蔼力  nato a Dandong 丹东 in Cina nel 1979, vive e lavora a Pechino; Kamel Mennour che pur non potendo essere presente in prima persona sceglie di far colpo esponendo Anish Kapoor e Daniel Buren; Galleria Continua che propone gli ultimi lavori di Chen Zhen 陈箴 nato a Shanghai nel 1955, cresciuto in Francia e scomparso nel 2000; Almine Rech che con la pittura geometrica e fluorescente di Peter Halley si aggiudica la stampa sul manifesto ufficiale della Fiera; ed altre consultabili online all’indirizzo art021.org .

Dalle domande dirette ai protagonisti in loco delle maggiori Gallerie internazionali emerge che per Gagosian:”Quest’anno noi abbiamo sentito l’esigenza di trasmettere il senso di libertà messa in seria crisi da ogni parte del Mondo causa delle restrizioni agli spostamenti”; dalla Kamel Mennour hanno voluto sottolineare :”In questa edizione, purtroppo, sentiamo la mancanza sostanziale del supporto del team che ogni anno ci raggiunge da Parigi ma vogliamo dare comunque un segnale di speranza per questa fiera che nel 2020 è una delle poche eccezioni ad essere svolta in presenza”. 

ART021 è riuscita a confermare l’appuntamento annuale che dal 2013 ha luogo nel quartier generale Shanghai Exhibition Center ma sicuramente il virus ha lasciato anche qui il suo segno indelebile. All’ingresso della Fiera oltre l’invito e/o biglietto è richiesto il codice sanitario tramite app del telefono, viene misurata la temperatura corporea ed è obbligatorio indossare la mascherina. La partecipazione è stata nettamente inferiore rispetto alle precedenti edizioni e la presenza di esperti e amanti dell’arte contemporanea da tutto il mondo è stata ridotta ad una decina di individui, tra cui la sottoscritta.

Per altre foto della Fiera Art021 visita la pagina https://flic.kr/s/aHsmShXXuZ

********************************
Rubrics è rigorosa divulgazione, 
fatta da specialisti dei campi. 
NO fakenews e fonti incerte. 
Segui -> Pagina FB e Instagram
E registrati al -> Canale Youtube
********************************