Bruno Saviani

Nato a Caserta nel 1971. Architetto, libero professionista, docente di Arte e saggista. Autore de “Il vuoto denso della periferia” (Saletta dell’uva Editore) e curatore, per conto dell’Ordine degli Architetti di Caserta, della pubblicazione dei quaderni di architettura, con la partecipazione di artisti, filosofi e storici dell’arte. Già Consigliere dell’Ordine degli Architetti PPC di Caserta, dove ha diretto il “Laboratorio permanente di Architettura del Mediterraneo”. Ha collaborato a vari progetti: il corso di “Laboratorio di progettazione III” della Facoltà di Architettura dell’Università “Federico II” di Napoli (1997); il Piano di Recupero del Centro Storico di Caserta (2002). E’ stato curatore della mostra “Convivio”, di sperimentazione e ricerca del design alla fiera internazionale “Abitare il tempo” (Verona) e della mostra d’arte contemporanea “Metamorfosi”, presso la “Sala Bianca” della Reggia di Caserta. Si è laureato nel 1996 con lode alla facoltà di Architettura dell’Università di Napoli “Federico II”. -Email: brunosaviani@libero.it -Facebook: https://www.facebook.com/bruno.saviani

Architetti e Artisti, fratelli di Visione

Mentre l’architetto progetta una visione, l’artista intuisce la verità della metamorfosi. L’identità dello spazio è oggi il dinamismo, il modo di rappresentare il «Vuoto Denso». Nell’architettura, l’immagine elastica dell’esperienza. Il territorio visto dall’alto appare immobile, ma la sua immagine lentamente si trasforma. Essa appare attraverso i cittadini, che la abitano, la vivono, la segnano in […]Leggi di più