Emilia Galeone

Nata a Maddaloni, classe 2001. Giovanissima scrittrice, nella Top ten vendite Amazon in Italia all’esordio letterario. Attivista per i diritti umani e make up artist: “Rossa per diletto, consapevole per necessità”. La vocazione artistica dell’autrice si sviluppa tra l’amore per la letteratura, coltivata sin dalla tenera età e la formazione presso l’Accademia di Estetica, dove intende specializzarsi in trucco fotografico per il mondo della moda. Sperimentare la bellezza nelle persone. A soli quindici anni scrive il suo primo romanzo, pubblicato nel 2018 col titolo: “Come un fior di fragola ad agosto” (Officina Milena edizioni). Un ottimo risultato, con la prima edizione vendutissima e l’editore che ne valuta l’immediata ristampa. Da sempre impegnata nelle lotte per i diritti umani e della gender equality, diventando coordinatrice del gruppo giovani di “Rain Arcigay Caserta”. Attualmente sta lavorando al prossimo romanzo, più maturo e crudo del precedente.

La discriminazione è fashion, sempre di moda

La discriminazione fa sempre tendenza. Chiunque, almeno una volta, è stato discriminato e ha discriminato (forse senza volerlo). Quando sono le lesbiche a discriminare le altre lesbiche. Salve cari lettori, salve care lettrici e salve persone che non si identificano in una delle due categorie citate ma mi leggono lo stesso. Io sono Emilia e […]Leggi di più

Amore e quarantena

La video-live di Emilia Galeone, autrice della rubrica “Amore”: “A cena con Emilia”. Coppie congelate, spezzate, i social e i modi di vivere un presente difficile [link al video] Ci parla la giovanissima scrittrice, nella Top ten vendite Amazon in Italia all’esordio letterario. Attivista per i diritti umani . Su Rubrics cura la sezione “Saffica” per la rubrica “Amore”. Link […]Leggi di più

Habemus “Saffica”

Non mentire mai: se è donna e lesbica, troverà la verità! 7 punti nel rapporto tra donne. Drammi, instabilità, red flags, la solitudine e la trappola del: «Vivo in un paesino. Ora che ho lei me la tengo stretta».  Salve cari lettori, salve care lettrici e salve persone che non si identificano in una delle […]Leggi di più